La Brioss Ferrero con la ‘Cicocca’ e il Duplo Ferrero

On 15 maggio 2010, in Cibo, by Giulio Regosa

Ottima merendina proposta in due gusti, con confettura di albicocca o di amarena.

La ricordiamo per tre motivi: il primo è che lanciò il famoso concorso promozionale ‘una giornata con il tuo calciatore preferito’ dove sulla base di una raccolta di punti presenti sulle confezioni e a seguito dell’estrazione tra tutti coloro che avevano spedito i punti, il fortunato vincitore avrebbe vinto la possibilità di trascorrere una giornata con il suo calciatore preferito’; il secondo è che, sempre sulla raccolta di punti (mi pare…) era possibile avere la casetta da costruire formato bambino denominata ‘Cicocca‘; il terzo è che era buona, con quel suo leggero gusto all’albicocca.

Nelle immagini, la pubblicità della Brioss con il concorso della “Cicocca” e la famiglia Mazzola per Brioss e la cioccolata Duplo.


Guarda altri articoli correlati:

  1. Le tavolette di cioccolato Duplo ripiene
  2. La Fiesta Snack Ferrero
  3. Il concorso con le monete di cioccolata
  4. Le patatine nei sacchetti
  5. La tavoletta di cioccolato Brio Alemagna
Tagged with:  

4 Responses a “La Brioss Ferrero con la ‘Cicocca’ e il Duplo Ferrero”

  1. Mariano scrive:

    Legata per sempre nella mia memoria al Catechismo, dato che al termine della lezione ci venivano date le Brioss.

  2. wafer68 scrive:

    Mi pare che con i punti c’era anche la tenda degli indiani.

  3. giuseppe scrive:

    la cicocca si vinceva proprio con il talloncino che si vede nella vostra immagine della kinder brioss, nell’interno della dell’incarto della confezione stessa e non si raccoglievano punti, io ebbi la fortuna di vincerne una, ma non mi fù mai consegnata, oggi sono un papà che ricorda questo fatto con immutata allegria…..e il dispiacere di non averci potuto giocare.

  4. badollo scrive:

    io l’ ho vinta. niente di che, una casetta in cartone che tenevo in cameretta per “nascondere” i miei segreti. poi e’ nato mio nipote ( avevo solo 9 anni ! ) e in poco tempo se l’ e’ presa in possesso lui “perche’ era il piu’ piccolo !” ( cosi’ mi zittiva mia madre ) e quindi nel giro di qualche giorno me l’ ha distrutta !

Lascia il tuo ricordo su questa voce

Devi essere registrato per inserire i commenti.
Per registrarti clicca qui. Se sei già registrato fai il login.