Le piccole bambole dei "Fiammiferini"

I Fiammiferini erano dei pupazzetti che stavano in scatole piccole quanto quelle dei fiammiferi. Per farvi capire meglio ecco il testo della compuntissima pubblicità televisiva del 1979: "Linea...

7505 1
7505 1

I Fiammiferini erano dei pupazzetti che stavano in scatole piccole quanto quelle dei fiammiferi.

Per farvi capire meglio ecco il testo della compuntissima pubblicità televisiva del 1979: “Linea GIG presenta: Fiammiferino. Ecco Fiammiferino, compagno di giochi ideale per i bambini di tutte le età. Non stiamo scherzando: con Fiammiferino si divertono i più piccoli, mentre i più grandi, oltre a divertirisi, ne fanno collezione. Da oggi Fiammiferino ha i mobili da giardino, la culla a dondolo, l’altalena ed una infinità di oggetti in miniatura che aggiungono maggior piacere al gioco”.

Il corpo di Fiammiferino era pieno di migliaia di palline di polistirolo, il che gli permetteva di essere messo in qualsiasi posizione.

I suoi fratellini di dimensioni maggiori: i Paciocchini. Inutile dire che il piacere di sventrarli per estrarne il perniciosissimo contenuto era secondo solo alle incazzature delle varie sorelline, cuginette o fidanzatine, non necessariamente in tenera età.

In this article

Join the Conversation

1 comment

  1. wendy26      

    Grazie!! Non ricordavo che si chiamassero fiammiferini!! Io ne avevo due, uno come quello della prima foto e l’altro con la tutina verde!! Chissà che fine avranno fatto 🙁

error: Il contenuto della pagina è protetto!