I cartoni animati di Napo Orso Capo

Fra le serie di cartoni animati di Hanna e Barbera che dominano la televisione degli anni ’70 spuntano, a un certo momento, le avventure dell’orso hippy e capellone...

18922 2
18922 2
Condividi

napo-orso-capoFra le serie di cartoni animati di Hanna e Barbera che dominano la televisione degli anni ’70 spuntano, a un certo momento, le avventure dell’orso hippy e capellone Napo (Napo Hair) e della sua banda: il piccolo Bubi Bear e dal grosso Square Bear.

La serie originale è composta da soli 16 episodi di 22 minuti l’uno, quindi dei veri e propri cortometraggi, che ci raccontano le avventure dei tre orsi che vivono nella Cave Block 9, una lussuosa caverna tecnologicamente avanzata, e si aggirano nello zoo americano di Wonderland alla continua ricerca di cibo, che riescono sempre a rimediare sfuggendo al guardiano Mr. Peevly ed al suo assistente Botch.

I tre orsi sono trasposizioni antropomorfiche delle nuova cultura sociale americana anni ’70, e il loro modo di vestire e di muoversi è tipico, proprio, delle coeve comunità statunitensi.

Nella versione italiana, Napo hippy e capellone parla anche con una forte cadenza partenopea, doppiato da Franco Latini. Rimane per sempre nella nostra memoria bambina la sua frase risolutiva: “Metti in moto Babà” con la quale esortava l’orso Babà ad avviare un’invisibile motocicletta sulla quale, però, montavano tutti e tre e sfuggivano ai guardiani (droghe lisergiche?)

Sigla di apertura e di chiusura del cartone animato e un esempio della parlata di Napo.

napo da solo

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 comments

  1. poldino

    we babbà accendi la moto……………

  2. Igor65

    “In the wonderland zoo…..”

error: Il contenuto della pagina è protetto!