Il Giocagoal, un clone del Subbuteo

Visto il successo del Subbuteo apparve sul mercato Giocagoal, un clone del Subbuteo fabbricato dalla Atlantic (quella dei soldatini!), ma molto più rozzo. Il campo era di cartone...

3019 0
3019 0
Condividi

Visto il successo del Subbuteo apparve sul mercato Giocagoal, un clone del Subbuteo fabbricato dalla Atlantic (quella dei soldatini!), ma molto più rozzo.

Il campo era di cartone piegato con i bordi colorati con i colori della squadra prescelta (rossonero, neroazzurro, eccetera). I giocatori non erano dei sempre in piedi come quelli del Subbuteo, ma avevano una base rotonda piatta con una striscia di plastica ai bordi nei colori della squdra corrispondente (l’Inter aveva i giocatori tutti blu con il bordo della base nero, la Juve aveva i giocatori bianchi con il bordo nero, eccetera).

Per fare una partita bisognava unire le due porzioni di campo di ogni squadra, ma a differenza del subbuteo non c’erano tutti quegli stupendi accessori tipo tribune, spettatori, panchine, illuminazione, eccetera. Giocagoal si limitava al campo di gioco e ai giocatori; comunque a noi bastava perché il Subbuteo era troppo caro per noi bambini e le partite riuscivano abbastanza bene lo stesso.

Molto meno scientifico e molto meno entusiasmante, ebbe lo stesso il suo momento di gloria.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!