Il programma di cartoni animati 'Braccobaldo Show'

“Ci siete tutti? Siamo tutti qui e tutti insieme vogliam vedere Braccobaldo Bau!” Che mito, alla domenica pomeriggio, la testa di Braccobaldo che faceva capolino da un cerchio...

5840 0
5840 0
Condividi

“Ci siete tutti? Siamo tutti qui e tutti insieme vogliam vedere Braccobaldo Bau!” Che mito, alla domenica pomeriggio, la testa di Braccobaldo che faceva capolino da un cerchio di carta! Ma quando finiva, quale atmosfera mortuaria: si avvicinava il momento del “dopo Carosello tutti a letto!”.

Con i cartoni di Braccobaldo; Ernesto Sparalesto; Yoghi e Bubu; Ginxie, Pixie e Dixie (cartoon di Hanna e Barbera raccontava dell’eterna lotta tra il gatto Ginxie e due topolini, uno più grande di dimensioni, Pixie, e uno più piccolo, Dixie; il gatto parlava farfugliando le parole un poco come Gatto Silvestro e diceva sempre: “Vi prenderò maledetti topastri!!!”); Autogatto e Mototopo (raccontava dell’eterno duello tra gatto e topo alla guida di incredibili automobili e motociclette ); Tatino e Tatone; Luca Tortuga; Wally Gator; Leone Svicolone; Napo orso Capo; Magilla Gorilla (era il cartoon del gorilla che scappava sempre dalla vetrina del negozio del signor Peebles combinando guai a ripetizione e che alla fine doveva sempre ritornarci a volte catturato e a volte di sua spontanea volontà pensando che in fondo il mondo degli uomini non era poi cosi’ tanto interessante).

Sebbene non trasmessi durante Braccobaldo Show vale la pena di ricordare altri cartoni animati della domenica pomeriggio: Bugs Bunny; Mister Mr. Magoo (creazione di Stephen Bosustow, raccontava le disavventure del vecchietto Signor Magoo, spesso accompagnato dal nipote Ubaldo, totalmente orbo e delle disavventure causate dalla sua

cecità preoccupante, tipo condurre l’auto contromano o passaggiare a ridosso di un precipizio, eccetera); i Flinstones; i Pronipoti; Top Cat (il gatto Temistocle); Dastardly & Muttley (Dastardly e Muttley e le macchine volanti.

Per i bambini degli anni ’70 patiti dell’aviazione questo cartoon era il massimo; raccontava della squadriglia di Dick Dastardly che insieme al cane Muttley e ai loro sempre nuovi incredibili aeroplani cercavano inutilmente di intercettare ed abbattere un piccion viaggiatore nemico con annessa cartella a tracolla e che si concludevano sempre con l’abbattimento di tutti i velivoli della squadriglia. Memorabile sopratutto quando Dastardly e Muttley precipitano nel vuoto, il cane Muttley ha sempre un paracadute in più e lo offre a Dastardly pretendendo però sempre in cambio una medaglia al valore ottenuta la quale però è troppo tardi e Dick Dastardly si sfascia al suolo creando il solito buco!

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!