Le barche da far andare nel laghetto

Le barche erano costruite con le proprie mani ricavando lo scafo dalle scatole di polistirolo o di plastica che contenevano i biscotti e, opportunamente equipaggiate e decorate con...

990 0
990 0
Condividi

Le barche erano costruite con le proprie mani ricavando lo scafo dalle scatole di polistirolo o di plastica che contenevano i biscotti e, opportunamente equipaggiate e decorate con tutti gli orpelli possibili ed immaginabili, si facevano andare in acqua.

Il motore non c’era, si muovevano grazie alla forza motrice generata da un cucchiaino di plastica da gelato incastrato tra un elastico nella poppa, a sua volta retto da due paletti (in pratica, come i battelli del Mississipi): si faceva girare il cucchiaino, poi si “lasciava” e la paletta del cucchiaino faceva andare a zonzo (ovviamente storta!) la barca.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!