Le prime televisioni con il telecomando

Ve li ricordate i primi telecomandi? Eccovi come li ricorda un visitatore dell’anima “Arrivò a casa nostra, Bologna, nei primi anni ’70 il nuovo televisore bn che mi...

4659 2
4659 2
Condividi

Ve li ricordate i primi telecomandi?

Eccovi come li ricorda un visitatore dell’anima “Arrivò a casa nostra, Bologna, nei primi anni ’70 il nuovo televisore bn che mi sembra fosse marcato Brionvega ma non il modello spaziale. A questo apparecchio era allegato un piccolo pistolotto nero con un vistoso pulsante rosso, una volta pigiato il pulsante si piegava all’interno un lamierino che riposizionandosi emetteva un ultrasuono, udibile anche in parte, che cambiava il canale dal 1 al 2 e viceversa.

Una autentica rivoluzione che però diede in seguito qualche problema.

Una sera, difatti, sfuggendomi a cena la forchetta di mano e toccando il bordo del piatto, il canale cambiò. Ma il ricordo più buffo di questo arcano aggeggio fu quella volta che dopo un goal della nazionale italiana di calcio tutti assieme in tinello urlammo il nostro entusiasmo; sfortunatamente gli ultrasuoni emessi dalle nostre voci cambiarono il canale. La partita continuava coi replay, ma noi eravamo sintonizzati su un interessantissimo documentario. Naturalmente il ‘telecomando’ non si trovava così qualcuno lo fece a mano”.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 comments

  1. krokkor

    Un altro sistema che la TV dei miei nonni aveva era un sistema ottico per il cambio di canale (il TV poteva avere solo 2 canali). Nonostante fosse un vecchio TV a valvole degli anni ’60 era munito di una fotocellula che poteva cambiare canale semplicemente puntandogli contro una torcia elettrica. La fotocellula aveva una lente che poteva essere direzionata verso l’utilizzatore (una sorta di occhio di plastica orientabile) ma a causa della elevata sensibilità spesso il TV cambiava canale semplicemente accendendo il lampadario centrale del salotto.

  2. LU

    Buonasera,ma non solo!Molto prima del telecomando “a lamierino”,ne esisteva un’altro montato prevalentemente dalle tv CGE,e PHILCO-FORD che funzionava a SCINTILLA,il telecomando se puntato verso il televisore premendo un pulsante del telecomando stesso,generava una scintilla tramite una pietra focaia,tipo quelle che ancora oggi si mettono nello ZIPPO,il funzionamento era semplicissimo,il ricevitore veniva “inpressionato”dalla scintilla e cambiava canale.Ricordo il mio babbo le busse che mi diede quando il giorno dopo dall’acquisto,non faceva più scintille perchè io affascinato lo avevo tanto premuto per vedere le scintille,che avevo disintegrato la pietra focaia,che ovviamente si sostituiva.Vecchi ricordi di un 60enne.Dpo questo tipo di telecomando venne il tipo a lamierino,e successivamente quello a filo.Grazie dell’attenzione.LUIGI

error: Il contenuto della pagina è protetto!