Lo sceneggiato televisivo 'La Pietra di Luna'

Tratto dall’omonimo libro di William Wilkie Collins, uno scrittore inglese dell’Ottocento. La pietra di luna (The moonstone) fu scritta nel 1868 ed è uno dei primi esempi di...

1964 0
1964 0
Condividi

Tratto dall’omonimo libro di William Wilkie Collins, uno scrittore inglese dell’Ottocento. La pietra di luna (The moonstone) fu scritta nel 1868 ed è uno dei primi esempi di genere poliziesco, quando Conan Doyle era ancora di là da venire. La storia, ambientata in Inghilterra ma con un prologo nell’India coloniale, ruota intorno al furto di un prezioso gioiello chiamato appunto la pietra di luna.

Lo sceneggiato, in più puntate era interpretato tra gli altri da Aldo Reggiani e Carlo Checchi, un vecchio attore di teatro che recitava nella parte di un fidatissimo maggiordomo. Era quasi completamente girato in interni con la tecnica dei vecchi sceneggiati anni Sessanta, che per le riprese risentivano molto dell’impostazione teatrale. E della solida esperienza teatrale del regista, Anton Giulio Majano, di interpreti e tecnici si giovava ovviamente tutto lo sceneggiato.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!