Lo Scolorillo il primo correttore per stilografiche

Sembra si chiamasse così il primo pennarello correttore che cancellava efficacemente l’inchiostro blu per stilografica. Aveva una forma sottile, totalmente bianco con cappuccio anch’esso bianco e senza clip,...

1392 1
1392 1
Condividi

Sembra si chiamasse così il primo pennarello correttore che cancellava efficacemente l’inchiostro blu per stilografica.

Aveva una forma sottile, totalmente bianco con cappuccio anch’esso bianco e senza clip, leggermente appiattito sulla estremità. Era ottimo per evitare brutti voti ma aveva un grosso difetto: nella zona trattata dalla cancellazione non era più possibile riscrivere con la stilo e pertanto era necessario ricorrere alla biro, con un effetto di non-uniformità della grafia ben visibile all’occhio esperto della signora maestra.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 comment

  1. Aldo

    Ricordo come fosse oggi la meraviglia che provai quando, in quinta elementare, i miei genitori cedettero alle mie pressioni e mi comprarono il mio primo correttore. Non era lo Scolorillo, bensì il Tinten-Blitz. A pensarci oggi, e ricordando le ristrettezze economiche della mia famiglia di allora, mi sento un po’ in colpa per aver fatto spendere soldi in qualcosa che proprio indispensabile non era. Anche queste sono memorie, benché non piacevoli.

    http://tinyurl.com/o42n3ok

error: Il contenuto della pagina è protetto!