La fionda, di diversa foggia e materiali

Il più semplice e pericoloso dei giochi dei bambini degli anni ’60: si diventava bravi pagando il prezzo di soprammobili distrutti, in compenso se non si poteva comprarla...

3317 0
3317 0
Condividi

Il più semplice e pericoloso dei giochi dei bambini degli anni ’60: si diventava bravi pagando il prezzo di soprammobili distrutti, in compenso se non si poteva comprarla bastava poco per costruirla: un pezzo di ramo ad Y e due elastici ricavati da una vecchia camera d’aria.

Eccovi la fionda, di legno, di ferro o di plastica, che tutti abbiamo avuto e con la quale abbiamo fatto numerose vittime: lucertole, colombi, lampade stradali e qualunque cosa sollecitasse la nostra mira. Ma era sempre un gioco da bambini.

Invece a qualcuno la mania della fionda è rimasta anche dopo il periodo bambino, e nella giovinezza, negli anni ’70, ha tirato un sacco di oggetti, fra cui bulloni e sfere, principalmente ai poliziotti.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!