Il referendum per il divorzio

Nel 1970 viene promulgata la legge di scioglimento del matrimonio, di cui il principale firmatario è l’onorevole socialista Loris Fortuna. Su iniziativa del democristiano Gabrio Lombardi, viene indetto...

1028 0
1028 0
Condividi

Nel 1970 viene promulgata la legge di scioglimento del matrimonio, di cui il principale firmatario è l’onorevole socialista Loris Fortuna.

Su iniziativa del democristiano Gabrio Lombardi, viene indetto nel maggio 1974 il primo referendum abrogativo della moderna repubblica italiana,proprio nei confronti di questa legge. Favorevoli all’abrogazione DC e MSI, contrari tutti gli altri.

Fu un po’ complesso capire il meccanismo del voto, dato che chi voleva il divorzio doveva votare “NO” alla sua abrogazione, “SI” in caso contrario.

I “NO” vinsero con larghissima maggioranza, e fu questo il primo vero passo dell’Italietta bacchettona ed ipocrita verso una mentalità finalmente moderna ed europea. Memorabile la televisiva “Tribuna del Referendum” con una sigla stile Pink Floyd.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!