Il telefilm 'Ellery Queen'

Serie poliziesca di discreto successo, narra le avventure di Ellery Queen, scrittore di romanzi gialli dalla fervida fantasia. Aiuta il padre, ispettore di polizia, a risolvere i piu’...

2173 1
2173 1
Condividi

Serie poliziesca di discreto successo, narra le avventure di Ellery Queen, scrittore di romanzi gialli dalla fervida fantasia. Aiuta il padre, ispettore di polizia, a risolvere i piu’ intricati misteri del crimine, ambientati negli USA del 1947. La sua tattica consisteva nell’interrogare ad uno ad uno tutti i sospettati per poi riunirli assieme (alla fine del telefilm) per un briefing finale in cui annunciava il colpevole e come si erano svolti i fatti.

Prima di ciò dialogava col pubblico televisivo ricordandogli tutti gli indizi trovati e invitandolo a partecipare attivamente alla soluzione del caso (questa e’ di fatto un’analogia con i romanzi Ellery Queen, in cui l’autore propone “La Sfida al Lettore”).

L’unica pecca era che c’era sempre qualcosa di fondamentale che allo spettatore non veniva mai rivelato. Talvolta faceva la sua apparizione il presuntuoso Simon Brymmer, lettore di gialli radiofonici che ambiva al ruolo di avversario di Ellery nel risolvere il caso: inutile dire che non ci azzeccava mai. Le azioni del telefilm sono spesso pacate e riflessive (non e’ un poliziesco d’azione) e alcune battute scambiate fra i protagonisti risultano piuttosto divertenti.

Una serie veramente perfetta di cui sono stati girati solo una ventina di episodi a causa della prematura scomparsa di Jim Hutton. Indimenticabile la sigla che richiama un’aura di subdolo mistero in stile Jazz.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 comment

  1. Redman

    Che dire… telefilm stupendo!
    Io non vedevo l’ora che il protagonista si voltasse verso lo spettatore e cominciasse a dire: “Avete capito, vero?…”
    Fantastico!

error: Il contenuto della pagina è protetto!