La canzone “Fammi crescere i denti davanti” – Zecchino d’Oro 1962

Il quarto Zecchino d’Oro si svolge al CinemaTeatro dell’Antoniano dal 6 all’8 aprile 1962. È presentato da Mago Zurlì, interpretato da Cino Tortorella, e ha 12 canzoni partecipanti:...

3641 0
3641 0
Condividi

Il quarto Zecchino d’Oro si svolge al CinemaTeatro dell’Antoniano dal 6 all’8 aprile 1962. È presentato da Mago Zurlì, interpretato da Cino Tortorella, e ha 12 canzoni partecipanti:

– La giacca rotta (Testo: Paola Pitagora/Musica: Mario Pagano) – Raymond Debono (Malta)
– Bimbi in pigiama (Testo: Zanin/Musica: Casadei) – Maria Novella Galantini
– Il Cavallino del Far West (Testo/Musica :Johnny Cassar di Malta) – Paolo Olmi
– Fammi crescere i denti davanti (Testo: Giuseppe Pittari/Musica: Aldo Rossi) – Andrea Nicolai
– Getto la palla (Testo: Gian Luigi Callegari/Musica: Gian Luigi Callegari) – Daniela Fava
– La stella di latta (Testo: Luciano Beretta/Musica: Enzo Di Paola) – Giuseppe Marica, Antonio – Canino, Lorenzo Bedogni, Marco Civolani e Raymond Debono
– L’aquilone (Testo: Augusto Quieto/Musica: Sandro Tuminelli) – Rossella Ambrosiani
– Lunapark (Testo: Augusto Quieto/Musica: Aldo Rossi) – John Sultana (Malta)
– Mille orsacchiotti (Testo: Viglietti Bonomi/Musica: Ambrosi) – Cinzia Baltacci
– Un corsaro piccolissimo (Testo: Andrea Cason) – Luciano Chiccoli
– Vola… non vola (Testo: Castellani/Musica: Latini) – Antonio Canino, Anna Maria Meo, Lorenzo Bedogni, Mariangela Silva, Loris Callegari, Sandra Pavan, Raymond Debono e Marco Civolani.

La canzone vincitrice è “La giacca rotta”, ma noi ascoltiamo ora una brano amato da allora e per tutte le generazione degli anni successivi: “Fammi crescere i denti davanti”, canta Andrea Nicolai.

In this article

Join the Conversation

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Il contenuto della pagina è protetto!